L’antico nome per questo movimento era ALBERO.
Si intendeva per albero il “mondo vegetale” la cui idea primaria è la capacità di crescita, di diffusione, di espansione.
L’albero, nutrito dall’acqua, può crescere ed espandersi, ma in realtà è sempre la stessa unica energia, la vita, che dalla sua fase potenziale passa a quella di realizzazione. Quindi gli antichi Cinesi vedevano nel movimento legno quella fase in cui l’energia Yin iniziava a muoversi, ad espandersi, perdendo in potere latente e guadagnando in azione.
 
     
  Infatti gli organi legati al legno sono Fegato e Cistifellea, il Generale e il Comandante in Campo (il Capo tribù e il Capo di Guerra del Popolo degli Uomini), simboli dell’azione. Tra le parti del corpo legate al legno abbiamo i muscoli, che servono al movimento dell’apparato scheletrico (quest’ultimo legato all’acqua) e che sono governati dal fegato. Siamo ancora in una fase di dilatazione-espansione, ma ora più attiva, con movimento.
E’ quella fase in cui il bambino inizia i primi movimenti. Nell’anno solare la stagione corrispondente è la Primavera, quando il sole entra in Ariete, domicilio di Marte, il dio della guerra, archetipo dell’azione generica, senza scopo preciso, simbolo di una energia potente ma indifferenziata (come i primi movimenti dei bambini). L’elemento meteorologico corrispondente è il vento, nella tradizione mediterranea l’ARIA, più espansa e mobile dell’acqua, ma meno potente. La funzione ordinatrice maschile (Yang) inizia la sua opera di strutturazione del kaos iniziale.

Abbiamo ancora DILATAZIONE (femminile) sulla quale inizia ad agire la TONICITA’ (maschile),impartendo i primi movimenti verso un mondo esteriore sconosciuto, che si tenta di raggiungere, senza però allontanarsi troppo da una condizione di sicurezza (casa-famiglia).

Il LEGNO, inteso come vegetazione è simbolo della vita che cresce, perché la vita è movimento.

Ch’i Po rispose:
“L’ORIENTE crea il vento;
il vento crea il legno;
il legno crea il gusto aspro;
il gusto aspro rafforza il fegato;
il fegato nutre i muscoli;
i muscoli rafforzano il cuore;
e il fegato governa gli occhi.
Gli occhi vedono l’oscurità e il mistero del Cielo
e scoprono il Tao, la Retta Via, nella specie umana.

(Nei Ching)